Hot Wings Viaggi Rimini

Hot Wings: l’altra Romagna

Perché la Romagna non è solo mare

Hot Wings Viaggi - Altra Romagna 2018Oggi lasciamo la parola a Hot Wings, partner da diversi anni delle agenzie di viaggio affiliate FreeNet Network, per parlare di Romagna dove “…non c’è che l’imbarazzo della scelta!“.

Partiamo da Rimini, capitale italiana del turismo balneare, le cui origini si perdono nella notte dei tempi, già colonia romana di diritto latino nel 268 a.c., che ha “partecipato” a pieno titolo a scrivere la storia. Continuiamo con la traversata del Rubicone da parte di Giulio Cesare che, proprio dal cippo della piazza omonima (oggi Tre Martiri), arringò le sue Legioni. Il Ponte di Tiberio, l’Arco d’Augusto, l’Anfiteatro Romano, il passaggio
di Leonardo da Vinci, ricordato dalla lapide sulla “Fontana della Pigna”, il magnifico Tempio Malatestiano, il Castello Malatestiano, i palazzi del Podestà e l’Arengo, la vecchia Pescheria…

Poco lontano da Rimini si erge il paese fortezza di San Leo che ospitò San Francesco d’Assisi, a cui fu donato un terreno su cui il santo edificò, proprio alle falde del monte, il Convento di Sant’Igne. Poi Verucchio che con la sua rocca detta il “Mastin Vecchio”, culla della dinastia dei Malatesta nonché luogo in cui tra il X e il VII secolo a.c si sviluppò la Civiltà Villanoviana. E ancora Montebello, Santarcangelo di Romagna, Mondaino, Montegridolfo, S. Agata Feltria, Bertinoro… Feudi e possedimenti che videro la presenza dei Malatesta da Rimini, spesso contesi nella loro espansionismo da Federico da Montefeltro Duca di Urbino.

La Romagna è inoltre la terra dove, il buon mangiare ed il buon bere hanno la loro bella importanza. Parliamo di squisitezze, parliamo di pasta fatta rigorosamente in casa, come tagliatelle, i cappelletti, i tortellini, i passatelli, gli strozzapreti, le lasagne, i maltagliati, le chitarrine… Tutte condite con un ottimo ragù, con pesce, fegatelli, funghi, ai formaggi… E che dire dei secondi piatti, arrosti, umidi, salmì, grigliate, bolliti, stufati, senza dimenticare il buon pesce dell’Adriatico, a base di grigliate, fritti, brodetti. E poi lei, l’immancabile piadina, regina di tutti gli antipasti a base di salumi, verdure e pesce. Ma a mangiare e chiacchierare, attività tipicamente commensali, vien secca la gola e bisogna ricorrere al bere che può essere solo un gran buon bere. Sangiovese, Trebbiano, Albana, Verdicchio, Bianchello, Falerio, Rosso Conero, Lacrima di Morro.

Ecco, questa è L’ALTRA ROMAGNA, quella parte della nostra terra ancora sconosciuta ai più, ma che saprà cementare maggiormente l’amore per questi luoghi, già così tanto forte nell’immaginario collettivo.

Ringraziamo Hot Wings per la presentazione di una terra che non tutti conoscono così bene e vi invitiamo a sfogliare il catalogo L’Altra Romagna.

About the Author

By freenet / Administrator, bbp_keymaster

Follow freenet
on Apr 13, 2018